Lino Fiorito
GIARDINO WESTERN
4 Dicembre 2016 – 20 Febbraio 2017

“Prossima uscita Buffalo Bill Museum, sollevo il piede dall’acceleratore, metto la freccia a destra e mi trovo di fronte al museo e alla tomba di Buffalo Bill. Era il 2008, ero atterrato da poche ore a Denver e andavo in auto verso lo Utah. Dentro al museo vetrine con mappe, fucili, pistole, il cappello di Buffalo Bill, la sua giacca e molte foto, una attirò la mia attenzione vi riconobbi il Vesuvio, il Circo del Selvaggio West di Buffalo Bill era stato a Napoli nel 1890, quella immagine parlava chiaro. La struttura in doghe in legno d’abete del Museo Apparente mi ha fatto subito pensare alle costruzioni del West, sono costruzioni semplici, basiche, in legno, l’unico materiale in abbondanza in quei territori inesplorati, somigliano alle case di montagna, è un rifugio.
I libri che meglio descrivono il carattere degli italiani sono “Le avventure di Pinocchio” e “Bertoldo”, anche qui siamo di fronte a personaggi basici, tagliati con l’accetta, il Gatto, la Volpe, Geppetto, Mangiafuoco, Bertoldo, Bertoldino, caratteri che descrivono vizi virtù degli italiani, la furbizia, la creatività, la superficialità, la simpatia, l’ingenuità, l’avarizia, personaggi e maschere eterne della Commedia. Pulcinella e Arlecchino in duello, simbolo sintesi del momento SI-NO che viviamo dove la complessità del pensiero è messa da parte, to draw in inglese significa disegnare ma anche estrarre la pistola. Wim Wenders diceva che il cinema americano ha colonizzato il nostro inconscio, una nuvola di fumo a forma di una mappa degli Stati Uniti, fuoriesce da una montagna che ricorda il Vesuvio, il mare come un deserto, due cactus e la Luna.”

Lino Fiorito, nato a Ferrara, vive e lavora a Napoli e a Colonia. Considera il suo lavoro come un’unica pratica artistica che comprende la sua attività nel teatro, nel cinema e nelle arti visive. Ha collaborato come scenografo a teatro con i registi M. Bolognini, M. Martone, A. Renzi, T. Servillo, F. Saponaro. Ha firmato le scene per film di A. Capuano, I. Cotroneo, T. De Bernardi, S. Incerti e P. Sorrentino. Numerose le sue mostre in Italia e all’estero.

44_img1681-bis-.jpg
       
44_img1684-bis-.jpg
       
44_img1682-bis.jpg
       
44_img1696-bis.jpg
       
44_img1691-bis-.jpg
       
44_img1693-bis-.jpg
       
44_img1689-bis-.jpg
       
44_img1699-bis-jpg.jpg